publishing for digital minds 

 

Il libro non è un ente chiuso alla comunicazione: è una relazione, un asse di innumerevoli relazioni

J.L.Borges 

 

EWORDS  è una casa editrice  digitale  indipendente italiana nata dopo una lunga esperienza dei suoi fondatori nel campo della ricerca scientifica.

Crediamo fermamente che la scienza e le sue idee debbano far parte della cultura del nostro tempo e che  il contenuto dei libri non possa più essere unicamente intrappolato nella carta e custodito in una biblioteca ma debba essere connesso con il mondo, un nodo nella rete delle conoscenze. La casa editrice ha l'obiettivo di costituire una voce per la ricerca, la divulgazione scientifica, la saggistica e le pubblicazioni accademiche sfruttando i formati digitali grazie ai quali il lettore può in modo nuovo accedere e interagire con i contenuti, esplorare tutto quello che un libro può essere attraverso un'esperienza di immersione nella lettura al crocevia fra la creatività dell'autore e la trama delle infinite relazioni che il lettore può realizzare.

 

Novità nelle librerie online

Novità nelle librerie online - publishing for digital minds

 Mileva & Albert Einstein

 Dord Krstić

 traduzione  di Maria Anna Bianchi

 «Perché mai? Insieme siamo una sola pietra! Basta e avanza il cognome di famiglia, anche io sono una Einstein». Fu questa la risposta di Mileva Marić Einstein a Conrad Habicht quando le chiese perchè non firmasse anche lei l'articolo  scritto insieme.  

Unica studentessa del corso di fisica al Politecnico di Zurigo, Mileva era una giovane donna intellettualmente forte e indipendente. Gli anni della loro unione furono quelli in cui Albert realizzò un lavoro grandioso, concretizzando nelle sue teorie un'immagine del mondo che avrebbe per sempre cambiato il corso della fisica, ma senza Mileva nulla probabilmente sarebbe accaduto.

Mileva non lottò mai per i suoi diritti sul lavoro scientifico realizzato con Albert Einstein, né durante il loro matrimonio e né successivamente, quando divorziarono.  Il suo destino, i suoi sogni e la sua ambizione scientifica erano legati ad Albert e lei lavorò al suo fianco, alle stesse equazioni, contribuendo al suo uccesso, come fossero un'unica entità, nell'ombra del nome di Einstein.

Dord Krstić porta alla luce in questo libro quanto Mileva sia stata indispensabile per la formulazione delle teorie di Einstein, come i due lavorassero insieme seduti alla stessa scrivania calcolando, scrivendo e discutendo dei problemi della fisica. Krstić apre uno spiraglio sulla vita emotiva e scientifica di Albert  negli anni dei miracoli, e di Mileva, il cui talento e  meriti scientifici sono stati troppo a lungo dimenticati e offuscati.

L'edizione  italiana è arricchita dai links alle numerose lettere, documenti e lavori scientifici citati nel libro e contenuti nell'archivo digitale The Collected Papers of Albert Einstein.

 ebook ISBN 9788894277401

 EURO 10,99

  


L'autore

Dord Krstić é nato nel 1936 a Novi Sad, in Serbia, ha studiato fisica tecnica all'Università della Lubiana e ha insegnato per più di dieci anni alla Scuola di Economia della stessa Università. Ha dedicato 50 anni alla ricerca sulle vite di Mileva e Albert Einstein diventando fra i maggiori esperti della loro collaborazione scientifica.


 

Disponibile su:

 

 

 

Leggi un estratto (PDF)

Prefazione Prefazione [1.037 Kb]

 - publishing for digital minds

seguici su Facebook   Twitter   Instagram